Ma quanto sono social i nostri chef e non solo loro. Ormai si dividono tra fornelli,  Facebook e Instagram con pari eleganza. Perché cucinare fa rima con postare: insomma il like è servito.

 

 

 

 

Cannavino e la sua prima stella 

Che Davide Cannavino, chef del Meridiana Genova, punti e meriti la stella non è un mistero e neppure un’eresia. Ma, al momento, Michelin può aspettare. Sì, perché lo chef,  che sul suo profilo Facebook sembra più un sommelier di vaglia, la sua stella l’ha già presa. E l’ha messa bene in mostra sul suo profilo social. Ad assegnargliela è stata Greta, una bambina, che ha vergato un bel messaggio ed un cuore. E lui si è commosso ed inorgoglito e ha pubblicato il ber disegno. Ma allora anche Davide Cannavino ha un cuore e non lo cucina..? Social chef con distinguo…

 

Alessandro Cavo e il primo amaretto

Sono giorni di festa per Alessandro Cavo che festeggia i 10 anni 10 dalla riapertura della storica bottiglieria Marescotti Cavo. Ai microfoni di Genova3000 di Domenico Papalia, ha raccontato degli arredi ottocenteschi e della spendida storia del pavimento che è una riproduzione della sezione aurea ricavaat da un quadro di Rubens. Poi ,inaspettamente, ha raccontato che negli accordi commerciali sottoscritti con la famiglia Marescotti c’è un accordo particolare. Ogni anno, e per i 99 anni della concessione del marchio, il primo degli amaretti prodotti deve essere consegnato alla famiglia stessa. Dolci pegni che non hanno prezzo…

 




Lucia De Prai conquista Genova

 

Ivano Ricchebono, chef stellato di The Cook al Cavo, non solo ha portalo “la” stella a Genova. Ma con un’opera sapiente ha portato “una”stella a Genova: Lucia De Prai. E sul social sta davvero spopolando per la grazia con cui si propone. Breve l’età ma lungo il curriculum dove il pluristellato  Quique Dacosta di Denia, nella Marca valenciana, è solo un lustrino di una parure che Lucia indossa con disinvoltura. Marco Primiceri, chef nel prestigioso locale di Vico Falamonica e suo compagno nella vita, la guarda ammirato. Lei si è concessa all’intervista di identitàgolose.it e ne è sortito un ritratto a tutto tondo che ha fatto ammirare i fans delle sue opere dolciarie e i suoi. Tanto che adesso Lucia ha un suo social di riferimento social chef “patissier “

 

Giorgia Losi regina del social

 

Inutile girarci intorno, Giorgia Losi dell’Acciughetta ha il social nelle vene e glielo riconoscono tutti. Sarà perché arriva da esperienze lavorative legate al web marketing, sara perchè le riesce naturale accattivarsi il suo pubblico. Poche sere fa era scatenatissima in occasione della Noche Iberica di Valletta Cambiaso. La sua Acciughetta era presente e Simone Vesuviano e i ragazzi del localino di Piazzetta Sant’Elena hanno davvero stupito chi ancora non si era stupito della loro abilità. Come al solito è stata la prima a pubblicare sul social la menzione che è arrivata dalla Guida di Repubblica, curata dai genovesissimi Mattia Brighenti e Cristina Capacci. Ma non ci sono pietanze che tengano…In questi giorni lei non ha occhi che per il nuovo gattino che ha portato a casa. Ovviamente ha coniato gli hastag di rito…Non sarebbe lei, non sarebbe social chef…

 




 

Paolo Vanni e le serate polpettose di Nicole

Paolo Vanni , patron di “U Scio Polpetta” di Piazza Matteotti è uno della vecchia guardia, Anni di comunicazione ai massimi livelli a Genova, poi il cambio di rotta con il Beriocafè. In attesa che l’annosa storia si concluda, lui ne ha intrapresa, con successo, un’altra portando le polpette all’ombra del Ducale. Poteva solo sfornare polpette? Non sarebbe stato da lui . E allora, in nemmeno tanti mesi di attività, ha sfornato iniziativa dopo iniziativa come succedeva ai tempi della Berio. E adesso ha tirato fuori l’asso dalla manica: la notte di Nicole. Polpetta e Sangria ad un euro ogni mercoledì. E la Musa ispiratrice di tanta fantasia? Gli splendidi occhi, per limitarsi a questo, di Nicole Maggiolo che ogni giorno serve polpette all’ex Bar Roma e che ha conquistato già tutti gli avventori. E Paolo Vanni gongola e scatta selfie a raffica con gli avventori. Social chef con fascino.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.