E’ un momento in cui Lo Shalai e l’Acciughetta, due ristoranti di concezione molto fresca, hanno intensificato i loro interscambi. Questo,  a tutto vantaggio di chi ha la fortuna di potersi sedere alla tavola, ora di un locale, ora dell’altro. I “Quattro mani” che le due realtà, della parte antica della città, e di Valletta Cambiaso, hanno messo insieme producono serate dal gusto veramente notevole.




Ultimo, ma solo in ordine di tempo, l’appuntamento di giovedì sera proprio allo Shalai- Siciliano contemporaneo. Il menu in degustazione è stato davvero all’altezza.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Importanti le proposte con alcuni azzardi che hanno sortito esiti positivi. Giochi di materie prime sul filo dell’autunno con la prepotente entrata di sapori forti e mediterranei, gusti tradizionali come quello del machetto ligure che ha origine antichissime che si perdono nella storia romana. Azzardi , anche, come la carne salada alla liquirizia con mela verde e gin tonic. Azzardo ben riuscito, ma che piacere vedere , piatto dopo piatto, un autentico caleidoscopio di colori e materie differenziate nelal realizzazione di un menu molto complesso senza confusione alcuna.

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.