Il Brunello Brunello di Montalcino si degusta di venerdì 9 novembre.
Si tratta di un Brunello di Montalcino DOCG Poggio Alle Mura prodotto dalla cantina Banfi.  E’  ottenuto dai vigneti specializzati localizzati attorno al Castello di Poggio alle Mura, che gli studi di zonazione condotti nella proprietà hanno messo in evidenza come particolarmente vocati per il Sangiovese e per questo utilizzati per la messa a dimora delle prime viti provenienti dagli studi di selezione clonale iniziati nel 1982.
I vini PetraMaturato per 2 anni per il 90% in barrique di rovere francese – realizzate secondo specifiche produttive aziendali – e per il restante 10% in botti di rovere di Slavonia, prima dell’immissione sul mercato il vino affina in bottiglia per altri 12 mesi.
Questo Brunello si caratterizza per la sua rara eleganza, unita ad una grandissima concentrazione e potenza che lo rendono perfetto per un lungo invecchiamento.
Fondazione Italiana Sommelier Liguria ha pensato alla splendida Osteria Bicesco, all’Interno della Cantina Colle dei Maggioli, zona da sempre vocata la vino e all’olio, per presentare uno dei vini simboli della cultura enologica italiana, un evento di sicuro interesse per tutti gli amanti dei grandi vini.
Guidati da Alessandro Iula, Fiduciario di Genova e docente di Fondazione Italiana Sommelier e da Moreno Babbini Referente Didattico Regionale, andremo a degustare:
Poggio Alle Mura Brunello di Montalcino Riserva DOCG
– 2007
– 2008.
– 2009
– 2010
In chiusura di degustazione avremo il piatto in abbinamento:
Risotto 27 fatto con salsiccia di pian dei Ratti e zucca mantecato con burro fatto in casa e formaggio Monte 27 preparato dallo chef di Osteria Bicesco Alessandro Cesto.
Saranno disponibili per la degustazione 35 posti secondo l’ordine di arrivo delle prenotazioni.
L’incontro avrà inizio alle ore 20.00 presso Osteria Bicesco Via Salvo d’Acquisto 4 Recco (GE)
Costo della serata € 40,00 per i Soci, € 50,00 per i non Soci.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.