Mauro Salucci è nato a Genova. Laureato in Filosofia, sposato e padre di due figli. Apprezzato  cultore di storia,  collabora con diverse riviste e periodici . Inoltre è anche apprezzato conferenziere. Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive di carattere storico. Annovera la pubblicazione di  “Taccuino su Genova” (2016) e“Madre di Dio”(2017) . Ultimo è arrivato  “Forti pulsioni” (2018) dedicato a Niccolò Paganini.  SALUCCI  SUL WEB

 




Terra difficile quella ligure per l’allevamento di bovini e la produzione di latte. Una sola razza si adattò nell’ Ottocento a questa terra difficile: proprio la Cabannina.  Tuttavia, non fu facile  In una terra priva di pianure, con una coltivazione spesso a terrazze. Di conseguenza   con una produzione di latte esigua rispetto ad altre razze e ad altre realtà di allevamento della penisola. Eppure ai primi anni del Novecento in Liguria si contavano ben 40.000 capi di questo tipo di vacca da latte, capace di adattarsi ad una zona così difficile e di sfamarsi allo stato brado fra il difficile territorio costellato di muretti a secco, mulattiere. Ancora oggi quella della mucca Cabannina è una realtà da difendere. Centinaia di capi resistono grazie all’eroica opera di allevatori locali nella Val d’Aveto ed in Valle Scrivia. Infine, ancora oggi con orgoglio possiamo assaggiare in queste località marginali ma per questo ancora più significative ai fini della biodiversità, il “formaggio duro di Cabannina” ed “il formaggio fresco di Cabannina.”

 





 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.