Mangiare pesce è una cosa seria e, inoltre,  mangiarlo crudo ancora di più. Talmente seria che Eataly ha deciso di autoregolarsi . Per questo motivo è stata creata   una carta d’intenti creata dal corporate executive chef Enrico Panero. La carta  raccoglie principi di sostenibilità, salubrità, gusto e cultura mediterranea. Il 90% delle specie ittiche del Mediterraneo è in declino e la causa principale è la pesca eccessiva e distruttiva.
Occorre imparare a consumare pesce in modo consapevole puntando a qualità e
sostenibilità.Di conseguenza,  fare scelte responsabili nel momento dell’acquisto o del consumo significa impegnarsi per il futuro del mare adottando uno stile di vita virtuoso che si può insegnare, nel segno del gusto, anche alle giovani generazioni.

(Le foto sono di Silvia Ramella)

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.