Genova imbottita o quasi? Scherzi a parte, all’ombra della Lanterna il panino tira sempre. E i risultati si vedono, visto che si piazza al secondo posto a livello nazionale nella speciale classifica del concorso organizzato da Bargiornale e Agritech tenutosi durante il Sigep, lo scorso 23 gennaio.




A tenere alto il nome di Genova è stato Cristiano Murena, del Murena suite di Genova, che con con il suo panino Fusion  si è piazzato tra il vincitore, il cagliaritano Giorgio Borrelli, e il terzo classificato Luca Viganò, del Bar Quadronno di Milano. In palio c’era il titolo di “panino d’artista 2016” e Cristiano Murena si è piazzato solo un’incollatura sotto al vincitore.

Cristiano Murena con i giudici del concorso
Giurati d’eccezione addentano i panini

Lo hanno stabilito i giurati del concorso, ovvero Enrico Bartolini (4 stelle Michelin in tre diversi ristoranti),  Chef Rubio, autentico fenomeno mediatico consacrato al successo dal format “Unti e Bisunti”, serie TV-cult dedicata allo street-food, e Valentina Scarnecchia, food blogger e giudice di “Cuochi e Fiamme”.

Cristiano Murena

Giorgio Borrelli si è aggiudicato il primo premio: un viaggio a Cuba per due persone dal valore di  3.000 euro, mentre a Murena e Viganò sono andati rispettivamente 2.000 euro in attrezzature professionali da cucina e un buono spesa da mille euro.




E proprio Cristiano Murena ci ha raccontato il suo panino stellato. <<Si tratta di un panino confezionato con un pane integrale con i cereali – ci racconta reduce dal successo per poi aggiungere – E’ farcito con tonno affumicato, cream cheese condita con olio EVO e pepe nero di Sarawak, noci misticanza, champonzu (salsa giapponese) e zenzero in agrodolce>>. 
Questa la classifica completa

1° classificato – Giorgio Borrelli, Caffè Valentina di Cagliari (con 73 punti)

2° classificato – Cristiano Murena, Murena Suite di Genova (con 72 punti)

3° classificato – Luca Viganò, Bar Quadronno di Milano (con 71 punti)

 

 

4° classificato – Marco Toffolon, ViaVai Caffè di San Vito al Tagliamento (Pn) (con 70 punti)

5° classificato – Andrea Azzalin, LeRegin Tonic Rossa in Coffe time di Castel San Giovanni (Pc) (con 67 punti)
5° classificato – Laura Cagnetti, Alvolo cibi di strada di Pavia (con 67 punti)
5° classificato – Piepaolo Ionna, Tazza D’Oro di Medicina (Bo) (con 67 punti)

8° classificato – Andrea Negri, Zerodieci Caffè di Vedano Olona (Va) (con 65 punti)

8° classificato – Marco Di Lorenzi, Buburger di Fano (Ps) (con 65 punti)

10° classificato – Marco Agrusta, Symposium Caffè Aquasale di Crispiano (Ta) (con 58 punti)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.