Alberto Podestà designer , art director, autore. Ha disegnato per importanti industrie e abili artigiani. Le sue realizzazioni sono vendute e esposte in ogni angolo del mondo. Appassionato di arte, di ambiente e di storie. Naturalmente anche ottima forchetta.

 

 

Nuovo packaging o piuttosto idea d’arredo?
Sicuramente un modo diverso di presentare la pasta e anche un’idea regalo, magari un souvenir o ancora un soprammobile per le vostre cucine.




Se il vetro è ottimo per il vino e per alimenti quali l’olio e non solo e se è stato per lungo tempo il contenitore ideale anche per il latte fresco perché non dovrebbe esserlo per la pasta?
Per questa mia nuova proposta provocatoria ho scelto la tipica pasta genovese dei Corzetti della Val Polcevera e le Trofiette di Recco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le immagini  sono della pubblicazione ” Genova Gourmet” di Bruno Bini.

a cura della Camera di Commercio di Genova. 2001

A questo punto viene da domandarsi ma dove trovare la pasta in bottiglia, dal commestibile o in enoteca o magari in un design art store?
A proposito di vetro, di latte e di acquistare non posso che chiudere con un revival, parafrasando un brano musicale che diceva più o meno così: “Fatti mandare dalla mamma a prendere la pasta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.