_558

La notte dei “pestelli” è stata davvero un grande successo e adesso a ZenAndCook, la scuola di cucina di Via Pontetti ( http://www.zenandcook.it/ ) si fregano le mani non solo perchè manderanno Manuela Fioriolli, allieva della scuola stessa, alla finale della sesta edizione del “Campionato mondiale di pesto al mortaio” in programma a Genova il 16 aprile prossimo nella splendida cornice della sala del Maggior Consiglio di Palazzo

_602
Manuela Fioriolli la vincitrice

La soddisfazione è duplice  perchè hanno ricevuto la menzione da parte del patron della kermesse “verde”, Roberto Panizza, per l’alto grado di preparazione di tutti i dieci allievi di Mauro Canepa che si sono contesi la palma di migliore.

_622

Ha vinto Manuela Fioriolli, passata al vaglio di un’esigentissima giuria, ma bene hanno figurato anche i piazzati per i quali lo stesso Mister pesto Panizza ha preteso una menzione d’obbligo: in alto i pestelli, quindi, per il secondo piazzato Andrea Traverso e per la terza classificata Enrica Monzani.

_547

Ma ZenAndCook non è solo pesto, ovviamente, ma anche una molteplicità di corsi come testimonia la stupenda riproduzione del simbolo principe del pesto, il mortaio, eseguito dalle docenti di cake design Maria Bisogno e Maria Clavarino, che non ha mancato di attirare curiosità e consensi nel corso della serata.

_613

<<Un grande successo per questa serata al pesto – ha dichiarato a caldo Claudio Castellini, uno dei patron della scuola stessa – Ma la più grande soddisfazione è quella di aver portato alla selezione una qualità così alta, segno che il coach Mauro Canepa ha lavorato davvero bene>>. E adesso, c’è da credere, che il prossimo 16 aprile ci sarà un tifo speciale per la paladina di ZanAndCook

_619