pesto

 



Ma no, proprio no. Il pesto con la panna non si può vedere, un insulto che Genova proprio non può accettare quello che Valeria Marini ha messo in campo il 6 ottobre scorso durante il “Grande Fratello VIP”. A salire sulle barricate è l’associazione culturale Palatifini che, in collaborazione con Monitoring Emotion, tiene sotto controllo il web alla ricerca di notizie riguardanti la celebre salsa verde. E dire che già un po’ di tempo fa era divampata la polemica, innescata dallo chef pop milanese Davide Oldani, che sostiene che ci vada il burro. Ma la panna proprio… “Assistiamo, sbalorditi, ad un picco di “sentimento” negativo sul Pesto Genovese – spiega l’associazione all’ANSA – Il 6 ottobre è accaduto che Valeria Marini, nella trasmissione “Grande Fratello vip”, lo abbia preparato con la panna.

pesto genovese, La cucina ligure, Il pesto di Agrodolce, così il popolare sito racconta la salsa verde genovese

Tanto è bastato a scatenare i cultori del vero pesto che hanno reagito con commenti caustici e fortemente negativi che Monitoring Emotion ha puntualmente registrato. L’attacco è proseguito il 23 e 24 ottobre sempre commentando la nota show girl sulla marmellata: “Se sbaglia a fare il pesto figurati la marmellata!”. Il pesto, ricorda l’associazione, si fa usando pinoli, basilico, pecorino e olio extravergine di oliva.