Continuano le esclusive degustazioni organizzate dalla Fondazione Italiana Sommelier Liguria!
Il prossimo 4 maggio (ore 20.45 Sala Conferenza Ascom Via Cesarea 8)  sarà la volta della cantina Umani Ronchi, prestigiosa rappresentanza del nobile territorio marchigiano.




La storia della cantina comincia, in sostanza,  intorno alla fine degli anni ’50, quando Gino Umani Ronchi dà vita ad una piccola azienda agricola nelle Marche, a Cupramontana, terra del Verdicchio Classico. Ma pochi anni dopo l’azienda viene rilevata dalla famiglia Bianchi-Bernetti che ne acquisisce il marchio, insieme alla proprietà, dando un impulso produttivo e commerciale all’attività.

 

 

 

Nel  1994, arriva il Pelago, risultato di una ricerca spinta sui vitigni internazionali e la loro integrazione nel territorio locale, e vincitore dell’International Wine Challenge di Londra. Naturalmente, il premio come “Miglior Vino Rosso del Mondo”, lo porta sulle prime pagine delle più importanti testate nazionali e internazionali.

 

 

Dunque, il  2000 è l’anno della nuova Bottaia per l’affinamento dei vini. Naturalmente  un’opera architettonica che rivela ancora una volta l’apertura alla ricerca e all’innovazione in tutte le fasi della produzione. Di conseguenza  un lavoro di perfezionamento della collezione Umani Ronchi, in un mercato nazionale e internazionale estremamente difficile e competitivo. Insomma, dove è necessario differenziare, e dove l’unica parola d’ordine è perseguire la qualità. 
Infine  Umani Ronchi, da brand regionale è divenuto un vero e proprio brand internazionale. Senza perdere il contatto con la terra e le radici, che porta in giro per il mondo attraverso i suoi vini migliori.
 Casal di Serra Vecchie Vigne DOC 2015 biol.
 Plenio DOCG Riserva 2015
 Cumaro Riserva DOCG 2013
Pelago IGT Marche 2015 –
Maximo IGT Marche 2015 l. 0,375
Con la partecipazione di Monica Ippoliti, Direttore Commerciale Italia, e Michele Iannachino, Agente Storico di zona della Cantina Umani Ronchi, Riccardo Melegari Vice Presidente Regionale e Docente di Fondazione Italiana Sommelier e Moreno Babbini Referente Didattico Regionale per la Liguria e Docente di Fondazione Italiana Sommelier  

 

Costo della serata € 20,00 per i Soci, € 30,00 per i non Soci.

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.