IMG_7651

Trucchi, astuzie e rimedi
per ogni tipo (o quasi) di emergenza domestica

Macchie sul divano, vetri sempre appannati, impronte di bicchieri sul tavolo del soggiorno…. A volte verrebbe voglia di chiudere la porta di casa e scappare su un’isola deserta. Capita a tutti, ma niente paura: spesso il rimedio è più semplice di quanto sembri.
Vediamo insieme qualche consiglio della nonna, un concentrato di saggezza in pillole che ci semplifica la vita.

IMG_7652

di Silvia Stefani

C come…

candeggina

Candeggina

– per eliminarne l’odore dagli indumenti, aggiungete all’ultimo risciacquo un po’ d’acqua ossigenata
– le piccole macchie di muffa sulle pareti si cancellano passandole con un telo pulito e asciutto, poi si tamponano delicatamente con un telo imbevuto di candeggina pura

candela

Candela

– non coleranno più, se le strofinerete con sapone umido
– se cade qualche goccia di cera sulla tovaglia raschiatela con la lama di un coltello, poi appoggiate due fogli di carta assorbente sopra e sotto la macchia e stiratela con il ferro caldo. Infine, lavate in lavatrice

capelli

Capelli

– l’acqua del mare, si sà, li secca e li sciupa. Allora preparate una miscela con 2 cucchiai di lanolina, 1 di olio di ricino, 1 di olio d’oliva e applicatela sui capelli. Massaggiate bene e, dopo un paio d’ore, fate un normale shampoo
– li avrete lucidissimi se nell’ultimo risciacquo userete acqua distillata tiepida
– per rinvigorirli e farli crescere più in fretta, frizionateli con un decotto di foglie di rosmarino
– Capelli grassi? Sciacquateli con acqua fredda e menta. Si prepara bollendo due cucchiai di foglie di menta in 1 litro d’acqua, poi si filtra il tutto