MALTUS FABER nuove 2015-78

Il brindisi di Capodanno è sicuramente un rito a cui nessuno di noi si  vuole sottrarre. Un momento magico che richiama anche grande attenzione rispetto alla scelta della “bottiglia”. La tradizione è quella di brindare con uno champagne oppure con  un Brut di pregio e italiano.

Ma c’è anche un modo alternativo di salutare l’anno vecchio e augurarsi un buon anno nuovo con il calice in mano: brindando con una birra.

E in questo Massimo Versaci, di Maltus Faber, la ditta di birra a produzione artigianale tutta genovese con  sede a Fegino, ci è venuto in soccorso con i suoi suggerimenti.

MALTUS FABER nuove 2015-80

<<Capodanno a tutta birra? Certamente si può e si deve>> ci fa sapere Versaci che, insieme al socio Fausto Marenco, festeggia un 2015 ricco di soddisfazioni che prelude ad un 2016 che vedrà lo stabilimento crescere ulteriormente. <<Salutiamo il 2016 stappando una Triple – consiglia Versaci che non si ferma lì – Si tratta di una birra piena e corposa che ha un finale secco>>.

_MG_9743

Una birra d’impatto, certamente, ma forse alle signore potrà far piacere salutare l’anno nuovo con qualcosa si più soft <<Nessun problema – informa Versaci – Per le signore una birra Bianca. E poco alcoilica, morbida e delicata>>.

Grazie, quindi a Massimo Versaci e un augurio per tutti, anche se un po’ scontato: che sia un 2016 a tutta…birra.