Si è conclusa la IV edizione del concorso gastronomico rivolto agli istituti alberghieri della regione.

 

 

Latte Tigullio Bergese

Presso Villa Sauli a Genova si sono svolte le premiazioni di “Aggiungi un posto a tavola”, il concorso che valorizza i prodotti tipici del territorio ligure: il basilico e la prescinseua.




Era la quarta  edizione del concorso che ogni anno si arricchisce coinvolgendo i ragazzi degli istituti alberghieri della Regione Liguria e promosso da Centro Latte RapalloLatte Tigullio, la più grande azienda produttrice di latte fresco in Liguria. Latte Tigullio prescinseua binomio imbattibile

Partner storico dell’iniziativa è l’istituto IPSSAR Nino Bergese che anche quest’anno ha coinvolto i propri studenti delle diverse classi. L’istituto  ha offerto la sede per la fase finale del concorso che prevede la degustazione da parte di un’esperta giuria e la premiazione finale.

La competizione prevedeva  ricette per la normale ristorazione e ricette concepite con una particolare attenzione alla cucina antiallergica e anti intolleranze. Il concorso aveva previsto l’utilizzo obbligatorio di due ingredienti: basilico e Latte Tigullio prescinseua. Tutto questo al  al fine di valorizzare due risorse significative e caratterizzanti il territorio.

Latte Tigullio Prescinseua

La classifica dei premiati di questa IV edizione sono:
  • Primo assoluto è l’Istituto Bergese di Sestri Ponente. Vittoria con un dolce con crema di prescinsêua e basilico con una base biscottino al burro “Ciò che non ti aspetti”.
  • Il premio per la categoria “allergici/intolleranti/celiaci” è stato vinto dall’Istituto Casini di Spezia. Hanno portato in tavola  un filetto di ombrina con salsa al basilico & prescinsêua
  •  Il premio della critica è stato attribuito all’Istituto Marco Polo di Genova. Riconoscimento che arriva  con i corsetti con pinoli basilico & prescinsêua.