Un fresco saluto al Papa
Un gelato e una granita per dare il benvenuto a Genova Papa Francesco. In occasione della visita di Jorge Bergoglio del 27 maggio prossimo. L’idea è dell’ Associazione Gelatieri Artigianali Genovesi aderente a Confesercenti . Si è pensato di dedicare al pontefice due originali creazioni, proponendole a tutti i bar e le gelaterie associate.




«I Gelatieri Genovesi hanno scoperto che Papa Francesco è particolarmente ghiotto di dulce de leche. Si tratta di un dessert di origine cilena ma ampiamente diffuso in tutto il Sudamerica che si ottiene cuocendo il latte con dello zucchero fino ad ottenerne una crema caramellata. Una ricetta molto semplice, dalla quale ricaveremo un gelato da proporre al pubblico nei giorni della visita pastorale», spiega Massimiliano Spigno, presidente di Confesercenti Genova e gelatiere di professione.
Un gelato per il papa
«L’altra idea – prosegue Spigno – è quella di una granita al mate. Tutti noi sappiamo che la yerba mate è una bevanda che viene servita calda, ma in questo caso abbiamo voluto osare proponendola come base per una granita fresca e ristoratrice. Sperando che anche al Papa, vedendola, venga voglia di assaggiarla».