Questo slideshow richiede JavaScript.

La più grossa, la più lunga , la più pesante, la più strana: purché  sia zucca, a Murta, non si pongono problemi. Arriveranno i verdetti  Saranno quelli delle Trentesima edizione della Mostra  della Zucca. Esposizione che si è tenuta, sempre con grande successo, proprio in questa storicamente bella contrada polceverasca. Murta saluta ancora una volta, la zucca. Saluta la sua storia che le ha dato tanta notorietà nel mondo. Notorietà  ricambiata da una fedeltà assoluta all’insegna del volontariato e della beneficenza.




Murta chiude la sua edizione della Mostra della zucca con il consueto corredo di tanti visitatori. Si tratta di  appassionati ed interessati a vedere le zucche più strane, ma anche a degustare le tante preparazioni . Preparazioni che con la zucca è possibile realizzare, e viene realizzato nell’ambito della Mostra. Per cui le frittelle, le torte, la marmellata, il tradizionale castagnaccio e altre prelibate proposte. Si chiude questa edizione ma a Murta stanno già lavorando alla prossima proposta che, come sempre, vada come vada, sarà un grande successo.