Chiudo l’anno come tanti di voi, con un bel brindisi fatto di tante bollicine e belle speranze per l’anno che verrà.

12178324_1096151067063344_1609518203_n
Monica Capurro

Dedico queste ultime  36 righe dell’anno alle “nuove” bollicine di Andrea Bruzzone, viticoltore e produttore, proprietario di un’enoteca a Bolzaneto,molto conosciuto, stimato ed apprezzatissimo nel settore.

Le sue bolle nascono dopo l’estate, con la presentazione a dicembre di   “Janua” il primo spumante DOC genovese. Un progetto nel quale ha creduto fino da subito e al quale ha dedicato moltissimo del suo tempo, dedizione, studio e ricerca. Andrea lo ha creato anche in concomitanza del suo  25° anno di attività come viticoltore e produttore. Quindi doppio festeggiamento.

IMG_7908

Due dati tecnici veloci: questo spumante è fatto con uve certificate Doc raccolte da produttori di vino tra Sant’Olcese e Serra Riccò, imbottigliato poi nei primi di marzo. E’ un bianco da uve Mostarino selezionate (uva molto diffusa intorno alla città di Bobbio; regala un vino dolce ottenuto dalla filtrazione del succo in sacchi di juta. La sua produttività contenuta fa supporre una buona potenzialità enologica, anche se ancora da valutare e definire). Molto interessante però è lo storico di questo vino: i contadini dell’entroterra preparavano queste uve alla spumantizzazione, che veniva imbottigliato con la luna di marzo, per usarlo poi per i festeggiamenti del  Natale.

IMG_7909

Naturalmente Andrea Bruzzone ne ha affinato il carattere e le potenzialità con la ricerca e lo studio e  regalandoci un buon prodotto di territorio  da aprire con gioia la sera dell’ultimo dell’anno e rimanere anche con la bollicina nella nostra amatissima liguria.

Quindi cin-cin e buone bollicine a tutti!

IMG_7035