IMG_4244




 

Lo spezzatino è un piatto tradizionale che si porta dietro anche alcuni varianti. Quello che realizziamo oggi è uno spezzatino in bianco con carne di vitella. I tempi di cottura ammontano a 2 ore perchè uno dei segreti è la cottura lenta che, insieme all’azione del brodo, permette alla carne di rimanere incredibilmente morbida. L’aggiunta di un pizzico di farina, come spiegheremo, garantisce il classico sapore e l’amalgama degli ingredienti.

Tagliate la carne di vitella a grossi dadi e preparate un soffritto di cipolla e carota.

SPEZZATINO 1

Fate rosolare la carne con abbondante olio, soffritto e folgie di alloro

SPEZZATINO 2

SPEZZATINO 3

Quando la carne sarà ben rosolata e per l’effetto della rosolatura si saranno saldati tutti i pori, aggiungete un po’ di vino bianco  e fate sfumare.

SPEZZATINO 4


SPEZZATINO 5

 

Successivamente aggiungete abbondante brodo e fate cuocere a fuoco basso (deve sobbollire) per un’ora e mezza.

SPEZZATINO 6

Mondate le patate e tagliatele a pezzi grossi.



 

SPEZZATINO 8

Dopo un’ora e mezza di cottura della carne, aggiungete le patate e fate cuocere ancora con abbondante brodo.

SPEZZATINO 9

Dopo un’ora e 45 minuti aggiungete un cucchiaino di farina diluito in un po’ di brodo al composto e fate cuocere così ancora per un quarto d’ora.

SPEZZATINO 10

A questo punto il vostro spezzatino sarà pronto

SPEZZATINO 11