La torta di riso è una specialità genovese che ha un’antica tradizione ed è un piatto molto gustoso. Si tratta della tipica torta a sfoglie alla genovese che abbina il riso che, non sempre , è presente nella cucina tradizionale. E’ una preparazione assai adatta per un ricevimento o per dei buffet in piedi.




Premessa doverosa: della torta di riso esistono più versioni, anche quella che prevede il passaggio del riso in un trito a base di funghi o la mantecatura con il formaggio grana. Variazioni legate al  territorio e ai  diversi gusti famigliari.

Noi ne abbiamo scelta una che riassume un po’ le varie correnti di pensiero. Basti pensare che il Ratto, nella sua cuciniera del 1863, la presenta come “Torta di riso al magro puro” e non sono previsti uova e formaggio.

Ingredienti della torta di riso

Farina gr.200

Riso gr.200

Prescinseua gr.100

Tre uova

Un decilitro di latte

Olio extravergine d’oliva

Sale, pepe e maggiorana

 

torta scatti




La preparazione della torta di riso

Preparate la sfoglia come da tradizione (tuttavia non disdegnate l’utilizzo di una sfoglia pronta qualora siate novizi). preparate due sole sfoglie che vi serviranno per foderare la teglia. Potrete anche optare per coprire la vostra torta: allora tirate altre due sfoglie

Lessate il riso in abbondante acqua salata, quando sarà al dente, versateci il latte. Scolate e fate raffreddare.

Adesso amalgamate il riso con  prescinseua, due uova, maggiorana, sale e pepe. Foderate una teglia con la sfoglia e versateci il composto. Spianatelo e spennellate con il rosso d’uovo rimasto. Infornate a 180 gradi per una mezz’ora circa.