campionato-funghi

Si chiama Giuseppe De Moro, genovese, ed è campione del mondo. In che specialità? E il campione iridato nella ricerca dei funghi: un fungaiolo, insomma. Ha sbaragliato la concorrenza di 523 partecipanti alla quarta edizione dei “Campionati mondiali del fungo ” che si sono svolti a Cerreto Laghi, in provincia di Reggio Emilia. Un’olimpiade vera e propria alla quale hanno partecipato cercatori di funghi di sette differenti nazioni. Regole di ferro con quattro ore di ricerca ed un limite, desiderabile, di tre chili.  Giuseppe De Moro, 50 anni, commesso in un negozio di pesca genovese, ha raccolto 23 porcini per un peso complessivo di 1,950 grammi.

Il segreto? Giuseppe De Moro (da Repubblica.it) Non c’è un segreto se non quello di conoscere il bosco, il terreno di gara. Dice il campione del mondo: <<In primavera ed in estate sono venuto qui a studiare il bosco. Devi capire come reagisce quando c’è poca pioggia, devi trovare le zone umide, gli spazi aperti dove le foglie non fanno da impermeabile al terreno…>>. Parola di campione del mondo.




One thought on “UN GENOVESE CAMPIONE DI FUNGHI: I CONSIGLI