focaccette-di-crevari-1
Le focaccette  di Crevari sono una preparazione tanto buona quanto , un po’ , misteriosa. Salendo verso Crevari si ci immaginerebbe di trovare più di un chiosco, un punto , dove degustare queste prelibatezze del luogo e,invece, non è così: il segreto delle focaccette è demandato all’antica sapienza degli abitanti del luogo. Tradizionalmente, sono una delle attrazioni delle feste di partito: una volta quelle del PCI, poi a seguire delle varie feste dell’Unità.
Crevari è un borgo panoramico senza pari e di antichissime tradizioni che domina il crinale di Ponente
 Altrettanto tradizionalmente, le focaccette saltano fuori in alcune ricorrenze tradizionali del posto come la Festa patronale di Sant’Eugenio a fine luglio, oppure a giugno in occasione della festa di Crevari invade. Quest’anno, in occasione  della Festa dell’Unità al Porto antico di Genova, c’è stata anche un’appendice di degustazione delle focaccette di Crevari presso Eataly che ha riscosso molto successo, tanto che è arrivata anche l’immancabile pagina Facebook.  (FOCACCETTE SUL SOCIAL)
Ingredienti:
400 gr di farina manitoba
200 gr di patate
1 cubetto di lievito
100 gr di latte tiepido
50 gr di acqua tiepida
12 gr di sale fino
20 gr olio
olio per friggere
La preparazione
Fate bollire le patate , schiacciatele facendole raffreddare. Impastate, nella planetaria o a mano, acqua, latte, olio e lievito, amalgamando. Aggiungete farina, patate, sale e impastate bene lasciando poi riposare per un’oretta. A questo punto prendete l’impasto  e formate della palline di circa 80 grammi. Tenete presente che, in questo modo e con queste dosi, ne otterrete una decina.

 

focaccette-2

 

Lasciate lievitare le palline per due ore: avrete avuto l’accortezza di infarinarle precedentemente, in modo tale da non farle attaccare. Appena terminata la lievitazione, mettete in una pentola dai bordi alti molto olio e portatelo a temperatura di frittura.
Allargate le palline con il palmo della mano realizzando dei dischi mettendole, successivamente, nell’olio caldo facendoli cuocere per pochi minuti per lato fino a quando saranno indorati. Provvedete ad asciugare le vostre focaccine con della carta da fritto.
A questo punto le potrete farcire a vostro piacimento: a noi piacciono con fichi e salame, ma vanno molto bene stracchino, prosciutto, pesto e, se proprio volete, della Nutella. Insomma farcitele con la vostra fantasia.




One thought on “Focaccette di Crevari: farcitele con la fantasia