Locandina evento

Cuore di Mamma e Moody. Dopo il vernissage del 2 ottobre, riparte da uno dei locali storici e più noti di Genova il viaggio Cuore di Mamma; un appuntamento con i valori del Made in Italy espressi attraverso un’accurata selezione di prodotti enogastronomici avviata in oltre sessanta territori italiani. I
Il 10 dicembre a colazione, pranzo e apericena il cliente potrà immergersi in una food experience tutta italiana, un itinerario enogastronomico basato sul gusto e sul benessere.

CdM - Trofie e pesto

Secondo gl intendimenti dei promotori, Cuore di Mamma rappresenta la nuova filosofia del food. Ogni prodotto è accompagnato da un bugiardino che contiene un consiglio nutrizionale finalizzato al benessere fisico e mentale, una guida per poter gustare solo i lati positivi della tavola. Un progetto che oltre a valorizzare realtà agroalimentari ancora poco conosciute e fuori dai circuiti della grande distribuzione moderna, assume come attori fondamentali i “custodi della terra”: giovani nati e cresciuti nei territori oggetto della ricerca e della selezione Cuore di Mamma.

CdM - Dolci e limoncello

Il cliente potrà assaporare fin dalla prima mattinata delicati croissants farciti con miele o marmellata accompagnati da yogurt al naturale servito con confettura extra di mele e noci o miele di tiglio. Le proposte del pranzo variano dai testaroli al pesto, agli scialatielli con zuppa di fagioli al pomodoro e salvia ai paccheri con passata di pomodoro ciliegino e pecorino di rocca o tortelli della lunigiana confezionati a mano; completano l’offerta una ricca insalata di riso rosso rucola pere e gorgonzola e il prosciutto cotto alla piastra con fagioli cannellini all’uccelletto.

CdM - Composizione 1

Dalle 18 apericena e showcooking live di Mattia Poggi, reduce dai successi su Alice TV e allievo della scuola di cucina di Fabio Fauraz, ristoratore e promotore di uno stile di vita pulito e territoriale. Il cliente sarà coinvolto nella preparazione dei piatti Cuore di Mamma; si potranno gustare risotto mantecato al patè bomba e cime di rapa alla pugliese, ceci fritti, panigacci con crema di lardo e parmigiano reggiano, pizzette con taleggio, zucca e aceto balsamico, focaccia al formaggio, caponnada alla ligure e pandoro caldo con marmellata di arance rosse di Sicilia.