cuculli




 

Presto pronti, i cuculli frittelle,  sono una preparazione tradizionale genovese. Intorno al nome in dialetto si argomenta un po’, taluni indicano il cucullo la frittella con la pastella di farina. Spesso viene preparato nelle friggitorie, nell’impasto della quale, taluni, inseriscono cipolline o foglie tritate di lattuga. Ma il cucullo, originario, è quello che è preparato con la farina di ceci.

 

farina di ceci

Genova offre molte possibilità di assaggiare questa preparazione tipica. Ci sono le friggitorie del centro storico, molto apprezzate. La parte vecchia della Superba è, a buon diritto, la capitale dello STREET FOOD . Non mancano di certo i punti di riferimento come l’Antica Friggitoria Carega dove andava a mangiare anche FABRIZIO DE ANDRE’

 

La friggitoria Carega ' De Andre' panissa e farinata

Ingredienti

Farina di ceci  gr.500
35 gr di lievito madre o 25 grammi di lievito di birra
Sale
Olio extravergine d’oliva
Acqua 300 cc
Foglie di maggiorana

Lattughino a piacere

Insomma, una delle tante eccellenze offerte dalla CUCINA LIGURE

 

 




Preparate una pastella abbastanza densa con la farina di ceci, l’acqua ed il lievito di birra, base per i vostri cuculli frittelle. Lasciate riposare per una notte intera. Mescolate a lungo il composto unendo il sale e un po’ di maggiorana tritata fine. A quel punto friggete in abbondante olio (di oliva o di arachidi)  e servite caldo spolverando di sale.