Vernissage per la ‘riassuntiva e non antologica’ , così la definisce Angelo Salvatore Baghino poliedrico artista Sampierdarenese che espone da oggi presso la Artre Gallery di Vico dei Garibaldi 43 a Genova. 

  
Il percorso di una vita e di una carriera attraverso alcune delle opere più sentite e sofferte. A partire dalla primissima opera, il primo passo appena messo piede all ‘Accademia.

  
Impegno civile e politico, fortissima aderenza ai temi del lavoro con le sue criticità anche ambientali, ben conosciute da chi ha vissuto e lavorato in fabbrica . 

  
Spazio anche alla ceramica che trova la sua luce nella particolare vena ed ispirazione di questo artista che trova la sua ispirazione nel vissuto civile

  
Una poetica di dolore , quasi sorte di strappo che poi sempre vengono ricuciti 

  
Ma anche colore, nelle forme del collage 

  
Su tutta la mostra domina, però, la rappresentazione del muro, come simbolismo di cose coperte, elaborate e riscoperte: graffiate,  a tratti e ritrovate per questa riassuntiva dedicata alla memoria sempre viva di Bruna Solinas .